venerdì 30 luglio 2010

Gianfranco bandito!

Ebbene sì, è scacciato!

È fuori dal partito,

trattato peggio d’una barzelletta,

l’illustre suo antenato di luglio fu bandito,

lo pugnalò da dietro baionetta.


Gianfranco bastonato,

sentendosi tradito,

capisce non si tratta di burletta

dal duro agir del capo al quanto spazientito

(gli aveva fatto fare la schiumetta),

ripensa all’antenato

e al genero zittito

che pagò in riva all’Adige vendetta

“seppur imparentato di piombo l’ha imbottito,

sarà codesta fine che mi spetta?”

giovedì 29 luglio 2010

Marcellino cristallino

Premesso che professa l’innocenza,

la tessera in possesso la stringe ben addosso!

Malmesso da chi emesse la sentenza

si disse il crocifisso, si tinse quel percosso,

promesso che non cessa reticenza

(cantasse del consesso l’avrebbero rimosso)

sconfessa compromessa connivenza,

se fosse ben prolisso… sarebbe già nel fosso!

domenica 25 luglio 2010

Ci serve serbar servi Serbi

Ti servono servi e sei in riserva?

Non perderti in merda ma serviti in Serbia!


Ti servi dei Serbi e ti serbi dei servi!

Ti sembra disperdere troppa superbia?


I nostri non brillano per la caparbia,

tra l’altro tra loro non regna concordia


riversan diverbi con molta protervia…

da imberbi esacerban la propria discordia.

venerdì 23 luglio 2010

Nicola di Puglia Bersani di paglia

Nicola di Puglia Bersani bersaglia

per coglier di meglio che nel tavolier ,

non è una canaglia le genti convoglia

ma spoglia la Puglia d’un governator,

Nicola battaglia (ma senza mitraglia)

scompiglia quadriglie per puro piacer,

Bersani di paglia qualcosa farfuglia

e somiglia marmaglie di quel Cavalier

che intanto sguinzaglia di forca pendagli,

germoglia bavagli e sorveglia il saper,

coi i tanti famigli di porca anticaglia

s’imbroglia a tenaglia e deraglia a dover.


OkNotizie