domenica 26 settembre 2010

la giornata del tossicofilo (mi fumo una canna)


La prima me la fumo appena sveglio
un’altra viene poi, dopo il caffè,
è mezzogiorno, ne ho già seccate tre,
dovrei andare in posta ma farfuglio…

il pomeriggio passa molto meglio
ne ho già ammazzate sei senza  perché
mi sento con la testa nel bidet,
e metto mano al settimo cespuglio.

Si è fatta ora di cena e sono storto,
per sicurezza chiudo una cannetta
e dopo quella sembro un topo morto
(le controindicazioni dell’erbetta...);

finito di mangiare son risorto
mi rollerò comunque una doppietta
di erba benedetta,
un’altra me la strozzo in birreria
e poi un’altra ancora per la via:
mi provoca allegria…

raggiungo casa senza deglutire
ne faccio una solo per dormire,
mi sento deperire,
avrei bisogno un paio di restauri...

e in più mi son bruciato cento euri!

.

3 commenti:

  1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  2. Ho eliminato il post perché ho scritto una cazzata.
    Non voglio ripetermi.
    Eh..! Eh..!

    RispondiElimina
  3. si vede che hai fumato troppe canne
    ed il cervello a volte ci va in panne...

    RispondiElimina