domenica 12 settembre 2010

telefonata del dopopartita intercettata tra Berlusconi e Galliani


“Ma come due pappine?

Ti ho dato uno sfacelo di milioni!

Hai detto son campioni!

Mi trovo a stipendiare signorine

che sembran figurine,

ci credo che mi girano i marroni!

Con tutti quei soldoni

che costano ‘ste quattro ballerine!

Lo sai che serbatoio di caproni

tra le orde beduine

che riempiono le curve di striscioni?

C’è Fini che vuol farmi le scarpine,

Casini tra i coglioni

e pure chi mi tira statuine!”


“Padrone mio mi metto a ginocchioni,

con giù le mutandine

e ti prometto in caso di elezioni

si troveranno a corto di veline,

a corto di travoni…

e gli farò studiar le tabelline!”


2 commenti:

  1. Se con i soldi spesi si comprava le partite, vinceva, risparmiava e guadagnava al totonero.

    RispondiElimina
  2. ma guarda un po' sti comunisti
    gli tocca la campagna per gli acquisti...

    RispondiElimina