sabato 23 ottobre 2010

realiti sciò meid in itali


È il più seguito questa settimana,
lo fanno ad Avetrana
è stata eliminata la biondina…
adesso in nomination c’è Sabrina
con le sue parentele
(che nel tugurio infatti c’è Michele)
la mamma Cosima rimane silenziosa
e sfugge misteriosa
a tutte le domande più indiscrete…
caduta nella rete
c’è pur l’altra sorella Valentina,
più grande di Sabrina,
che a volte perde un po’ la trebisonda
e sbraita furibonda;
infine c’è l’aitante panettiere,
conteso cavaliere,
che fa brillare gli occhi alle donzelle,
mi sa che ne vedremo delle belle
ed è tutto reale!
Sarebbe meglio non cambiar canale,
restate tutti qua…

Saprete dopo la pubblicità!



venerdì 22 ottobre 2010

neolingua


Leggendo la parola “retroattivo”
il dubbio lo coltivo:
ma vuoi veder che cela già il suo fine?
Se noi la scomponiamo attentamente
capiamo celermente
che ne escono due nuove paroline…


lunedì 18 ottobre 2010

corsi e ricorsi


Un sovrano che visse nel passato,
per non finire a fare il detenuto,
si fece costruire una magione
(che pagò Pantalone)
in quel della lontana Tunisia:
al primo tintinnar delle manette
partì per Hammamet;
e da quel dì cambiò la dinastia….

l'italico sovrano ora regnante
da tempo rischia d’esser latitante,
prepara (come il suo predecessore)
la casa per il mare,
però lo fa non proprio alla sua stregua…

invece di una grossa masseria
in quel di Tunisia
il nostro si è comprato mezza Antigua!



sabato 16 ottobre 2010

preziosi consigli


Stellina mia, ti voglio tanto bene
ma sai che certi maschi sono iene…
se  resti dunque intorno al focolare
(fraterno casolare)
il rischio di sicuro si contiene!
Devi saper  che l’uomo è predatore…
e dico per natura, cacciatore,
tu sembri sempre più una signorina,
ma sei una bambina,
l’ormone può esser anche traditore;
restar con la famiglia che ti ama
ti aiuterà ad evitar la fama
di certe tue amichette un po’ spigliate,
che girano spogliate,
sfoggiando tutto quanto il panorama…
per non finire in quella gran babele
non ti scordar delle tue parentele,
la tua famiglia sempre ti è vicina,
c’è qui pure Sabrina,
ci puoi contar…
                            firmato zio Michele





giovedì 14 ottobre 2010

vedemecum della escort in rigoroso ordine alfabetico


1-Abito Basico: Caduco! (Dandola ti Eviti Fisime)
2-Gongola in Habitat Infimi!
3-Languida Mostragli Natiche
4-Ospite (Provane Quindici) Radica Subito!
(Tipico ed Unico Viatico Zotico)


Il Giornale


Cribbio s’arrabbia
nel dubbio t'ingabbia,
ti trebbia, t'affibbia un servizio,
cacchio che occhio,
che orecchio quel crocchio,
poi picchia il pidocchio per sfizio!
Caspita, strepita,
scalpita e capita
che ospiti compiti di precipizio;
cazzo l’andazzo,
starnazza il codazzo..

t’ammazza e strombazza un comizio!


lunedì 11 ottobre 2010

a Silvio


Silvio le archivi ancora
Le informazioni sotto al Viminale?
O è solo una marea
di balle negli articoli corsivi
che servono soltanto a sputtanare
nemici ancora vivi

chissà quello che avete
scritto e detto d’intorno.
A me popolo affranto,
che in questi anni fa la fame e stenta,
dicevi: “ mi consenta
ma quel vago avvenir che in mente avevi
e prima della crisi tu speravi,
puoi metterlo nel forno!”

Pensavo : “ma che ladri!
Che prima ti prometton luna e marte…”
E adesso mi deprimo,
ma tu ogni giorno dici: “ si riparte!”
Lo dici quasi sempre sul più bello
ed ogni volta scampi alla tua croce
(supplizio più feroce
di qualsivoglia accusa o di querela).
Se poi c’è qualche alieno
ai tuoi poteri forti
le informazioni devi aver già pronte
(maniera un po’ infelice,
ma uccide in un baleno).

Che popolo di bovi!
Che rabbia che tormento Italia mia,
quale allor ci apparia!
Non credo sia passato
il peggio,  e ancora barzellette oscene
o pensa te blasfeme,
e il capo dello Stato?
E tornami a doler la mia sventura
o natura, o natura:
lui dorme in mezzo a noi!
Quel che promette allor? Perché di tanto
inganna i figli suoi?

L’Italia adesso brucia giù all’inferno
ma paradiso viene a noi dipinta
continuano i salassi ed i prelievi,
e tutti come buoi
dietro all’imperatore,
la dolce lode or delle negre chiome
oppur dei modi suoi un po’ lascivi,
sarà il timor dei delatori archivi
che provoca l’amore….

Ci manca proprio poco
e con Sansone sono i filistei,
saranno calpestati,
ha usato la riserva di sue chiome
almeno cinque o sei,
il mondo intero già lo disapprova,
conosce le sue brame
che ne sarà de’ fasti,
i diletti, l’amor, l’opre, l’eventi?
Chi ci ha condotto in mezzo a ‘sto bitume?
Questa è la sorte delle umane genti?
All’apparir del vero
il popolo s’incazza piano piano

la civil morte ed una cella ignuda
aspettan quel caimano


domenica 10 ottobre 2010

monito


Se tu per sbaglio critichi il governo
o se non sei fraterno
ci prenderemo cura un po’ di te,
problemi non ce n’è,
è pronto già da tempo il tuo quaderno
è il metodo moderno,
ne abbiamo sputtanati già due o tre
per ordine del re.

Il prossimo vedrà cos’è l’inferno…
neppure il Padreterno
gli può salvar chiappe, e sai perché?

C’è pure su di lui un bel dossier!


venerdì 8 ottobre 2010

carne sì, ma bio...


Son tutti probi uomini di Dio
i bimbi non li amano in provetta,
di solito li preferiscon bio
così la carne è molto più compatta…

un’esperienza l’ho vissuta anch’io,
andavo ancora in giro in bicicletta,
in oratorio ho udito un cigolio
e una vocina che diceva: “aspetta!”

Quel pomeriggio dietro ad un leggio
ho visto il prete svicolar di fretta
mi ha detto: “giuro, non sono stato io!”
Ma mi ricordo aveva giù la patta!


lunedì 4 ottobre 2010

Criptico messaggio preelettorale, una lettera spedita da un ignoto forestiero ai detenuti del carcere di San Vittore (MI)


Se rubi e poi finisci a San Vittore
non devi maledire la miseria,
la colpa e tutta della cattiveria
del brutto cattivone inquisitore!
Ascolta il nostro probo imperatore,
che molto ha approfondito la materia,
invece di recludervi in Siberia
bisogna tributarvi il nostro onore;

voi siete solo dei perseguitati
traviati dal sistema delle cose
e siete stati solo un po’ sfigati
non siete voi le orde criminose,
son gli inquirenti i gli unici infiltrati      
procure che intercettano impietose,
indagano curiose,
sicuramente sono comunisti!

A tutti quelli che son stati visti
da questi disfattisti
e son finiti tra le loro grinfie,
immortalati con le tasche gonfie
e tonde panze tronfie,
rinnovo la mia solidarietà!

Saluti cari, il vostro Ali Babà.

venerdì 1 ottobre 2010

avviso condominiale


Amici miei condomini
noi siamo gentiluomini
e preferiamo non ci sia rumore…

se poi si riesce ad evitar l’odore
di pesce e di frittura
la convivenza sarà duratura!

Per quello che i riguarda i ragazzini,
noi li troviam carini,
ma solamente in certe fasce orarie,
per evitar attriti e liti varie
è meglio che non giochino a pallone
e, per favore, i panni sul balcone!
È giusto rispettar anche il decoro,
per questo io v’imploro
di non mettere in piazza biancheria
e, visto che  non è una fattoria,
preferiremmo non vedere bestie:
son troppe le molestie
degli amichetti cari a quattro zampe…

se non si metton  bici sulle rampe
e si rimuove il passeggino rosa
vi abbiam detto ogni cosa
saluto cordialmente, sapendovi vicini premurosi
                                   i vostri amici cari Olindo&Rosy