domenica 9 gennaio 2011

I casi sono due


Ricorre in me l’amletico dilemma:
ma questi qui ci sono oppur ci fanno?
Un vero stratagemma ce l’avranno?

A perder le elezioni sono usi,
fra liti divisioni e altri problemi,
ma son collusi oppure sono scemi?


8 commenti:

  1. Sembra siano l'uno scemo e l'altro colluso.
    Come accade per le moltiplicazioni, cambiando l'ordine dei fattori, il prodotto rimane uguale.

    RispondiElimina
  2. parole sante, fedele mia lettrice
    non serve neanche la calcolatrice...

    RispondiElimina
  3. Quello con gli occhiali aveva detto che se ne andava in Africa. Poi si sarà detto: e che so' scemo.

    RispondiElimina
  4. speravo che ci andassero ambedue
    (il gatto e invece della volpe il bue)...

    RispondiElimina
  5. ...traigo
    sangre
    de
    la
    tarde
    herida
    en
    la
    mano
    y
    una
    vela
    de
    mi
    corazón
    para
    invitarte
    y
    darte
    este
    alma
    que
    viene
    para
    compartir
    contigo
    tu
    bello
    blog
    con
    un
    ramillete
    de
    oro
    y
    claveles
    dentro...


    desde mis
    HORAS ROTAS
    Y AULA DE PAZ


    COMPARTIENDO ILUSION
    GIORGIO

    CON saludos de la luna al
    reflejarse en el mar de la
    poesía...




    ESPERO SEAN DE VUESTRO AGRADO EL POST POETIZADO DE ALBATROS GLADIATOR, ACEBO CUMBRES BORRASCOSAS, ENEMIGO A LAS PUERTAS, CACHORRO, FANTASMA DE LA OPERA, BLADE RUUNER Y CHOCOLATE.

    José
    Ramón...

    RispondiElimina
  6. ammappete che sberla di accoglienza,
    evviva l'abbondanza,
    io parlo solo un po' di castigliano...

    e scrivo (poco e male) in italiano.

    RispondiElimina
  7. E ultimamnente pure poco... :P

    Ciao Giorgio. :)

    LeNny

    RispondiElimina
  8. prometto, sono quasi di ritorno,
    da un lungo,lungo viaggio in mezzogiorno,
    appena ho tempo (giuro) scriverò,
    lo so, non mi si vede già da un po'...
    purtroppo tocca pure lavorare
    la mamma aveva detto di studiare
    io non le ho dato retta...

    e adesso infatti tiro la carretta.

    RispondiElimina