sabato 19 febbraio 2011

al PgE1 (fa caldo)


Sia benedetta la prostaglandina!
Per merito di questa medicina
l’Italia sta muovendo verso avanti,
con passo da giganti!
Le donne si son rotte già i coglioni,
brandiscono forconi,
bastoni  ed altri attrezzi da giardino:
“facciam come il cugino magrebino!”
“E se non  ora quando?”
Adesso per le piazze van gridando!
Io suggerisco quindici anni fa,
(c’è chi me ne vorrà)
ma a quanto par qualcosa sta cambiando,
e “se non ora quando?”
Lo dicono anche i giudici a Milano.

Il povero caimano
sente bruciar da sotto la cadrega
c’è già chi lo rinnega
ed il bollore aumenta di misura,

è tanta quell’arsura
che per il caldo tromba sol puttane…

già morte da un bel par di settimane!




Nessun commento:

Posta un commento